GE: utile a picco nel secondo trimestre, in lieve aumento ricavi

20 Luglio 2018, di Mariangela Tessa

Secondo trimestre debole ma sopra le stime del mercato per General Electric, che ha chiuso i tre mesi a giugno l’utile netto attribuibile agli azionisti ordinari in calo del 30% da 875 a 615 milioni di dollari. Escludendo le voci straordinarie, l’utile per azione adjusted è sceso da 21 a 19 centesimi, comunque battendo le previsioni degli analisti per 18 centesimi.

Nello stesso periodo il fatturato consolidato ha segnato un incremento del 3% da 29,097 a 30,104 miliardi di dollari, anche in questo caso sopra i 29,31 miliardi.