Galles decide lockdown duro: tutti a casa per 17 giorni

19 Ottobre 2020, di Redazione Wall Street Italia

Il primo ministro gallese Mark Drakeford ha annunciato un lockdown nazionale temporaneo della durata di due settimane per tenere sotto controllo l’avanzata dei contagi da Covid-19. Il blocco totale partirà venerdì alle 18:00 e si estenderà fino a lunedì 9 novembre e andrà a sostituire i 17 blocchi locali attualmente in vigore e che coinvolgono 2,3 mln di cittadini.

Nel dettaglio il governo gallese guidato dai laburisti, che
sostiene che un forte blocco ora darà al Paese un respiro prima di un inverno difficile, propone una formula ‘breve e brusca’ di chiusura con la gente invitata a restare a casa, mentre chiuderanno pub, ristoranti e negozi non essenziali.

I luoghi di culto saranno chiusi per i normali servizi, ad eccezione di funerali e matrimoni. Vietate anche le feste per Halloween.