G20: crescita mondiale a rischio tra tensioni commerciali e diseguaglianze

23 Luglio 2018, di Mariangela Tessa

La crescita mondiale è meno sincronizzata e i rischi sono aumentati. Fra questi ci sono le “crescenti debolezze finanziarie, le tensioni commerciali e geopolitiche, gli squilibri globali e le diseguaglianze”.

È quanto si legge nella bozza del comunicato finale del G20, ancora in via di definizione. Rispetto al comunicato del G20 di marzo, gli sherpa stanno mettendo a punto un documento finale in cui si fa riferimento alle tensioni sugli scambi commerciali.