Fusione tra Spaxs e Banca Interprovinciale: nasce illimity

31 Ottobre 2018, di Alessandra Caparello

Sì alla fusione per incorporazione inversa tra la spac Spaxs di Corrado Passera e Banca Interprovinciale che porta alla nuova banca specializzata sugli npl, Illimity. La fusione approvata oggi conclude il processo iniziato ad aprile quando la spac firmò il contratto per l’acquisto del 99,2% di Banca Interprovinciale.

“Con la fusione e la quotazione completeremo il progetto Spaxs  che, dopo essere stato avviato a gennaio con la raccolta di 600 milioni di euro di capitale, si è poco dopo concretizzato con la selezione di Banca Interprovinciale come target della business combination. L’operazione è stata approvata a grande maggioranza dai nostri azionisti e ora puntiamo a completare la fusione tra Spaxs  e la banca e a quotare illimity sull’Mta in linea con le tempistiche del nostro piano”.