Francia: prezzi più freddi, prevista in calo inflazione a settembre

27 Settembre 2019, di Mariangela Tessa

Si raffreddano i prezzi in Francia. Nel mese di settembre, secondo la stima preliminare diffusa oggi dall’Istituto Statistico Nazionale Francese (INSEE), i prezzi al consumo dovrebbero rallentare il passo segnando una crescita dello 0,3% dal +0,5% del mese precedente.

Si tratta di una flessione superiore alle stime degli analisti, che si aspettavano una una  rallentamento dello 0,2%. Su base annuale, l’inflazione mostra dunque una crescita tendenziale pari allo 0,9% dal +1% di agosto.

L’INSEE ha pubblicato anche la lettura dei prezzi alla produzione che hanno mostrato un calo dello 0,1% ad agosto.