Francia: prezzi più freddi in settembre

30 Settembre 2020, di Mariangela Tessa

Prezzi più freddi a settembre in Francia. Secondo la prima stima preliminare dell’ufficio nazionale di statistica Insee, l’inflazione misurata dai prezzi al consumo in Francia ha segnato una flessione dello 0,5% rispetto ad agosto e ha registrato un +0,1% su base annua.

In agosto l’andamento annuale dei prezzi al consumo era risultato in rialzo dello 0,2 per cento. Alla base del rallentamento c’e’, secondo l’Isee, un rallentamento dei prezzi dei servizi e un calo accentuato di quelli energetici.