Forex, dollaro scivola improvvisamente dopo dati macro Usa deludenti

21 Giugno 2018, di Daniele Chicca

Dopo i dati macro deludenti, in particolare quello sulle proiezioni sulle attività delle imprese dell’area di Philadelphia, il dollaro sta perdendo quota e ora si avvicina ai minimi settimanali toccati lunedì. La Banca d’Inghilterra più falco del previsto, poi, sta favorendo la sterlina.

L’oscillazione a breve sembra notevole, ma allargando il campo temporale, si scopre che in realtà rispetto alle fluttuazioni di prezzo causate dalla Bce nella riunione della settimana scorsa non c’è paragone.