Fonti Ue: “Nel prossimo Consiglio europeo nessuna decisione su Recovery fund”

21 Aprile 2020, di Alberto Battaglia

Il prossimo 23 aprile, il Consiglio europeo “non darà tutte le risposte su quali strumenti innovativi saranno messi in campo” per rispondere a livello europeo sulla crisi coronavirus, come i coronabond o il Recovery fund, “tutto questo è un processo in corso”. Lo hanno dichiarato fonti Ue riservate all’agenzia Ansa. “Questo è il quarto vertice dei leader in videoconferenza, e sicuramente non sarà l’ultimo”, spiegano le fonti. “La decisione dell’Eurogruppo”, che ha delineato un piano composito di aiuti per un valore di 540 miliardi, “è stata un passo avanti enorme per tutti, e c’è bisogno di appoggiarla politicamente il prima possibile”.