Fondo sovrano Norvegia: via libera al disinvestimento in 95 compagnie petroliferi

2 Ottobre 2019, di Alessandra Caparello

Il governo di Oslo ha dato il via libera al Fondo sovrano della Norvegia, il maggiore produttore di petrolio e gas in Europa occidentale, per lasciare 95 compagnie petrolifere, con un impegno del valore di 5,4 miliardi di euro.

Nel 2017 il fondo ha chiesto una piena uscita dal settore petrolifero per ridurre l’esposizione sugli idrocarburi risparmiando però importanti società ExxonMobil, Total o BP. Nell’operazione di disinvestimento, rende noto il ministero, sono coinvolte 95 società in cui il fondo deteneva circa 54 miliardi di corone a metà settembre. Il disimpegno – si precisa – sarà graduale e per un lungo periodo a seconda delle condizioni del mercato.