FMI: nuova iniezione di liquidità ai paesi membri da 650 miliardi

9 Luglio 2021, di Alessandra Caparello

Una nuova iniezione di liquidità è stata stanziata dal Fondo Monetario Internazionale per i Paesi più colpiti dal coronavirus. Il comitato esecutivo dell’Istituto di Washington ha dato il via libera ad una dotazione di 650 miliardi di dollari in Special Drawing Rights, la valuta tipica del Fondo. Ad annunciarlo la direttrice Kristalina Georgieva.

“Ora presenterò la nuova proposta di assegnazione di SDR al Consiglio dei governatori del FMI per la loro considerazione e approvazione. Se approvato, prevediamo che l’assegnazione di SDR sarà completata entro la fine di agosto (…) l’assegnazione di SDR aumenterà la liquidità e le riserve di tutti i nostri paesi membri, creerà fiducia e promuoverà la resilienza e la stabilità dell’economia globale“.