FMI lancia allarme: pmi a rischio default, soprattutto in Italia

16 Luglio 2020, di Mariangela Tessa

Pmi a rischio default, soprattutto in Italia. A lanciare l’allarme è il Fmi in un’analisi sullo stato dell’economia globale. Le richieste per la bancarotta negli Stati Uniti nel 2020 hanno raggiunto livelli non visti dalla crisi finanziaria. E secondo l’FMI, le bancarotte potrebbero triplicare da una media del 4% delle piccole e medie imprese prima della pandemia al 12% nel 2020 senza aiuti pubblici.

“L’aumento maggiore sarebbe in Italia in seguito al forte calo della domanda aggregata e l’elevata produzione in industrie” che richiedono molti contatti.