Fmi: Italia esempio di paese senza spazio fiscale

30 Gennaio 2017, di Alberto Battaglia

L’Italia è l’esempio tipico di un Paese che, dato il suo elevato rapporto debito/Pil, non ha alcuno spazio fiscale: è questa la visione del direttore del dipartimento degli Affari fiscali del Fondo monetario internazionale, Vitor Gaspar, il quale ha pubblicato (insieme ad altri autori) un working paper dal titolo “Politiche fiscali nell’Area Euro”. La principale sfida per il Paese è la ricomposizione di ‘cuscinetti’ fiscali al fine di perseguire una politica fiscale ben ancorata in una strategia di medio termine. Per spazio fiscale s’intende, in generale, quel margine di manovra che il governo può avere nell’intraprendere una politica economica espansiva senza danneggiare i conti.
La visione del Fondo, va precisato, non necessariamente riflette quella dell’autorevole autore.