Fitch procede al declassamento del debito dell’Arabia Saudita

30 Settembre 2019, di Alberto Battaglia

L’agenzia di rating Fitch ha declassato il rating sul debito dell’Arabia Saudita, portandolo da “A+” ad “A”. La decisione è stata motivata dalle minacce alla sicurezza delle infrastrutture del Paese, già colpite nel corso del mese di settembre da un attacco, mosso da droni, alle raffinerie petrolifere.

“Il declassamento riflette le crescenti tensioni geopolitiche e militari nella regione del Golfo, la revisione sulla vulnerabilità delle infrastrutture economiche dell’Arabia Saudita e il continuo deterioramento dei bilanci fiscali ed esterni dell’Arabia Saudita”, ha detto Fitch nel suo comunicato.