Fitch: “Conte bis riduce possibile scontro con l’Ue, ma rischio politico resta alto”

5 Settembre 2019, di Mariangela Tessa

Dopo S&P’s, gli analisti di Fitch accendono un faro sul nuovo governo italiano. Una formazione che, secondo gli analisti dell’agenzia di rating, “riduce il rischio di uno scontro con l‘Unione europea, ma non da’ ancora piena chiarezza su importanti scelte sulle politiche fiscali ed economiche”. “Per ora – precisa l’agenzia –  sono state evitate nuove elezioni, ma il rischio politico è ancora significativo”. Fitch lo scorso 9 agosto aveva confermato il rating “BBB” del Paese con outlook negativo.