Fitch conferma le stime sul Pil Italia, in attesa di dettagli sul Recovery fund

11 Ottobre 2020, di Mariangela Tessa

L’agenzia di rating Fitch conferma le stime dello scorso 8 settembre sul Pil Italiano. Stime inferiori a quelle del governo, che prevedono un calo del Pil del -10% per il 2020 e e un +5,4% per il 2021, contro rispettivamente -9 e +6% dell’esecutivo.

Le previsione non tengono ancora conto dell’impatto dei fondi del Next Generation Eu in quanto – spiega l’agenzia – “l’esatta tempistica in cui verranno erogati è incerta”.