15:05 mercoledì 29 Marzo 2017

Fisco: in Italia si evadono 110 miliardi di tasse all’anno

ROMA (WSI) – In Italia si evadono tasse e contributi per circa 110 miliardi di euro all’anno. La stima è stata rilevata da  Enrico Giovannini, presidente della Commissione per la redazione della “Relazione annuale sull’economia non osservata e sull’evasione fiscale e contributiva”, durante un’audizione alla Bicamerale.

I dati snocciolati sono quelli riferiti al triennio 2012-2014 e soprattutto in questo ultimo anno che si è allargato il tax gap, ossia la differenza tra le imposte che si dovrebbero pagare e quelle effettivamente incassate dall’Erario, passando da 108 miliardi del 2012 a 111,6 miliardi di euro nel 2014.

“I settori dove maggiore è l’evasione sono i settori a più bassa crescita di produttività”.

Dalle badanti alla bottega sotto casa, dalle costruzioni ai servizi per le imprese è tra il 20 e il 30%, particolarmente marcato il tax gap è nei servizi alle famiglie, dove il sommerso è al 30%, per scendere poi al 26% nel commercio e nei pubblici esercizi, al 24% nelle costruzioni e al 20% nei servizi alle imprese.

 

Breaking news

12/04 · 16:39
Usa: fiducia consumatori in calo ad aprile

Ad aprile il sentiment dei consumatori negli Usa ha registrato un calo maggiore del previsto e le aspettative sull’inflazione sono aumentate

12/04 · 14:39
Citigroup: ricavi e utili battono le stime, prosegue la ristrutturazione

Citigroup ha battuto le attese in termini di ricavi netti e utile per azione. Titolo in rialzo nel pre-market Usa

12/04 · 13:58
Wells Fargo: margine di interesse sotto le attese nel 1Q

Wells Fargo & Co ha riportato un margine d’interesse inferiore alle previsioni degli esperti e in calo su base annua

12/04 · 13:54
JPMorgan: ricavi e utili in crescita nel 1Q, delude l’outlook sul NII

JPMorgan registra utili sopra le attese nel 1Q. Delude la conferma del target sul margine di interesse

Leggi tutti