Fintech: risparmi degli italiani su Revolut superano quota 10 milioni

29 Ottobre 2019, di Mariangela Tessa

In occasione della Giornata mondiale del risparmio celebrata ogni anno il 31 ottobre, Revolut, fintech britannica, rivela che gli italiani hanno già messo da parte 10,5 milioni di euro quest’anno, grazie ai Vault di Revolut.

La funzione Vault permette di mettere da parte denaro in modo facile in tutte le valute e criptovalute disponibili su Revolut. Il denaro accantonato non viene utilizzato e rimane separato da quello impiegato per gli acquisti, con la possibilità di utilizzarlo quando lo preferisce l’utente.

Attualmente sono oltre 250.000 gli utenti di Revolut in Italia, cresciuti del 250% negli ultimi tre mesi. Al momento, gli italiani con Vault attivi sono più di 15.000 e il denaro accantonato ammonta all’equivalente di circa 3 milioni di Euro. Nel corso del 2019, oltre 19.000 utenti italiani hanno creato più di 32.000 Vault e, in totale, hanno effettuato 1,2 milioni di transazioni per accantonare denaro nei Vault.

L’euro è la valuta principale con cui gli italiani accantonano il denaro nei propri Vault, con oltre 2,6 milioni messi da parte al momento. Seguono più di 200.000 sterline britanniche accantonate e oltre 150.000 dollari americani.

Anche le criptovalute hanno catturato l’attenzione degli utenti, che hanno accantonato in Bitcoin l’equivalente di 40.000 Euro, in Ethereum l’equivalente di 11.000 Euro e in XRP – conosciuto come Ripple – l’equivalente di oltre 7.000 Euro.