FinTech: AideXa ottiene licenza bancaria

7 Giugno 2021, di Alessandra Caparello

AideXa -la fintech promossa da Roberto Nicastro e Federico Sforza- ha ottenuto dal 3 giugno 2021 l’autorizzazione per la licenza bancaria e diventerà Banca AideXa, in conformità a tutte le previsioni regolamentari definite a livello nazionale e a livello europeo dall’Unione Europea, avviando le formalità di iscrizione all’albo.

Banca AideXa è la prima fintech in Europa esclusivamente dedicata alle piccole e medie imprese ad ottenere la licenza bancaria, distinguendosi nell’attuale mercato fintech per poter supportare al meglio la ripresa: la maggior parte degli operatori del settore, infatti, è costituita da intermediari finanziari, istituti di pagamento o istituti di pagamento elettronici.

La licenza bancaria, si legge in una nota, permetterà ad AideXa di supportare al meglio le PMI che si apprestano a cavalcare l‘imminente ripresa della domanda interna grazie a maggiori risorse. In questa fase le imprese stanno per fronteggiare nuove esigenze di capitale circolante per sostenere la ripartenza dei fatturati, la ricostituzione del magazzino, l’assunzione di dipendenti stagionali, la rinnovata partecipazione alle fiere di settore, investimenti di manutenzione non più differibili o anche il maturare di impegni finanziari che erano stati rinviati in fase Covid quali scadenze fiscali o il “dopo-moratoria”.