Ferrero: da sei giorni fermo per sciopero il sito francese che produce la Nutella

4 Giugno 2019, di Alessandra Caparello

Sono ormai sei giorni che i lavoratori del sito produttivo della Ferrero in Francia a Villers-Ecalls incrociano le braccia. A generare la protesta nello stabilimento più grande al mondo della Nutella  lo sblocco degli aumenti salariali.

Nel quadro dei negoziati annuali obbligatori, chiediamo un aumento generale salariale annuale di circa il 4,5% e il pagamento di un premio Macron di 900 euro”.

Così Fabrice Canchel, segretario della fabbrica Force Ouvriere.

Centosessanta lavoratori sono in sciopero dalla notte fra lunedì e martedì scorso, nessun camion entra o esce dal sito da quella data. La produzione di Kinder Bueno è ferma da martedì. Su quattro linee di produzione della Nutella, solo una funziona ancora al 20% della sua capacita’”, ha detto il sindacalista spiegando che “le materie prime stanno iniziando a mancare