Ferrari: via al collocamento del bond. Occhio al rendimento

9 Marzo 2016, di Laura Naka Antonelli

ROMA (WSI) – Via al collocamento del bond Ferrari per un valore atteso di 500 milioni di euro, con scadenza a 7 anni. Secondole fonti, è terminato oggi a Milano il roadshow per la presentazione del bond e sono stati aperti i libri per raccogliere gli ordini degli investitori.

Si parla di un rendimento in premio in area 160 punti base sopra il tasso midswap.

L’operazione dovrebbe chiudersi in giornata. A coordinare l’operazione capofila Bnp Paribas, Citi e JP Morgan. Banca Imi, Bofa Merrill Lynch, Credit Agricole, Mediobanca, SocGen, Ubs e Unicredit agiscono in qualità di joint bookrunner.