Federal Reserve: nuova iniezione di liquidità per le imprese da 2300 mld

9 Aprile 2020, di Alessandra Caparello

Un  nuovo programma di stimoli è quello annunciato dalla Federal Reserve per fronteggiare l’emergenza Covid-19.

Nel dettaglio la banca centrale americana ha deciso nuovi prestiti del valore complessivo di 2.300 miliardi di dollari alle imprese con un fatturato fino a 2,5 miliardi di dollari nel 2019 e 10.000 dipendenti. Come ha affermato il governatore Jerome Powell:

“La Fed sta cercando di fornire “aiuto e stabilita’” al sistema. La priorità del Paese è affrontare la crisi sanitaria. Il ruolo della Fed è offrire il maggiore sostegno e la maggiore stabilità possibile durante questo periodo di attività economica limitata e le nostre azioni di oggi aiuteranno ad assicurare che la futura ripresa sarà il più vigorosa possibile”.