Fed, Mester si augura più rialzi dei tassi: Pil migliorerà dopo primo trimestre

30 Marzo 2017, di Daniele Chicca

Oggi è una giornata ricca di appuntamenti di politica monetaria negli Stati Uniti. Prenderanno infatti la parola diversi esponenti della Federal Reserve: il presidente della Fed di San Francisco John Williams alle 17 italiane, il presidente della Fed di Dallas Robert Kaplan alle 21 italiane e infine il capo della Fed di New York William Dudley alle nostre 22.30.

Una esponente della Fed in realtà ha già parlato oggi e ha mostrato un atteggiamento da falco: si tratta di Loretta Mester, presidente della Federal Reserve di Cleveland, la quale ha sottolineato come una politica di irrigidimento monetario è “necessaria” e che i dati deboli del Pil nel primo trimestre in Usa sono solo un fenomeno passeggero.

Come gli altri membri ‘alternate’ del board dell’FOMC Mester, che si auspica più rialzi dei tassi quest’anno, non ha diritto di voto al board ma partecipa a tutte le riunioni di politica monetaria e contribuisce alle analisi sull’economia e sulle strategie monetarie da adottare.