FCA: risultati da record nel trimestre, confermati obiettivi 2017

27 Luglio 2017, di Daniele Chicca

Utili netti più che triplicati nel secondo trimestre per FCA, che conferma gli obiettivi per il 2017, con un fatturato visto in area 115-120 miliardi. Sono gli highlight di quanto reso noto dalla casa automobilistica italo americana al termine del CdA per approvare i risultati trimestrali. Nel primo semestre invece i profitti sono più che raddoppiati (+125%) rispetto al periodo analogo del 2016, attestandosi a 1,796 miliardi. Il gruppo automobilistico ha chiuso il secondo trimestre con utili pari a 1,155 miliardi, in crescita del 260% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

I ricavi netti, spiega Fca, nel secondo trimestre sono pari a 27,925 miliardi, in linea con aprile-giugno del 2016 (in calo del 2% a parità di cambi). Nel primo semestre i ricavi sono di 55,644 miliardi, in aumento del 2% su base annua. L’Ebit adjusted è in crescita del 15% a quota 1,867 miliardi, “trainato principalmente da Maserati e con tutti i settori in positivo”. FCA ha poi confermato gli obiettivi per l’intero esercizio 2017: previsti ricavi netti compresi tra i 115 e i 120 miliardi. L’Ebit adjusted atteso è superiore ai 7 miliardi, l’utile netto adjusted oltre quota 3 miliardi e l’indebitamento netto industriale inferiore a 2,5 miliardi.