Fca, Marchionne lascia porta aperta a ingresso cinesi nel capitale

6 Marzo 2018, di Livia Liberatore

Il titolo di Fca sale a Piazza Affari, mettendo a segno una delle performance migliori di giornata, dopo le parole dell’amministratore delegato del gruppo Sergio Marchionne al Salone dell’Auto di Ginevra. Marchionne ha lasciato aperta la porta all‘ingresso di cinesi nel capitale, anche se ha escluso che al momento ce ne sia bisogno. Secondo l’ad, come già promesso, a giugno dovrebbe avvenire l’azzeramento del debito e di seguito la presentazione del piano industriale. “Continueremo a lavorare con le autorità cinesi”, ha spiegato Marchionne, che ha detto anche che sul fronte del dieselgate il gruppo sta “lavorando con le autorità Usa”.