FCA, Marchionne: “Avvio anno debole? Lo avevamo messo in conto”

14 Aprile 2017, di Alessandra Caparello

AMSTERDAM (WSI) – Marchionne conferma i dati deludenti nei primi tre mesi dell’anno per Fiat Chrysler.

“Il primo trimestre di Fiat Chrysler del 2017 è stato, come previsto, il più debole dell’anno. L’avevamo messo nel conto. Tutto questo non cambia gli obiettivi finali per il 2018″.

Il numero uno di Fca è intervenuto da Amsterdam all’assemblea degli azionisti del Lingotto. I dati a cui si riferisce riguardano il mercato americano dove il  calo è dovuto soprattutto alla fine della produzione della Chrysler 200 e all’andamento del mercato delle flotte aziendali.