Fatture false per oltre 1 milione di euro: arrestati Ricucci e Coppola

20 Luglio 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – In manette i “furbetti del quartierino”, gli imprenditori romani Stefano Ricucci e Mirko Coppola.

Il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Roma ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per i reati di emissione e utilizzo di fatture false per operazioni inesistenti dopo indagini svolte dai finanzieri del Nucleo di polizia tributaria della capitale.

Secondo gli inquirenti, i due imprenditori avrebbero emesso fatture false per importi complessivamente superiori ad 1 milione di euro.