Fatture false e riciclaggio, scoperto giro d’affari milionario a Roma

28 Dicembre 2017, di Livia Liberatore

Quattro imprenditori romani sono stati arrestati e centinaia di persone sono indagate per riciclaggio e fatture false per 78 milioni. L’operazione “Easy Money” della Guardia di Finanza ha portato alla luce un’impresa criminale costituita da numerosi associati, che operava nella capitale. Il denaro ottenuto tramite le fatture false, emesse da società “cartiere”, ha permesso di riciclare oltre 55 milioni. In alcuni casi il sistema di frode è stato usato anche per sottrarre risorse a società vicine al fallimento.