Facebook, Procura Roma apre fascicolo su Datagate

23 Marzo 2018, di Livia Liberatore

Un fascicolo per il momento senza indagati o ipotesi di reato in relazione allo scandalo “Datagate” e al possibile coinvolgimento degli utenti italiani che hanno profili su Facebook. Lo aperto la Procura di Roma sulla base dell’esposto sul tema presentato dal Codacons nel quale viene chiesto alla magistratura di verificare possibili fattispecie previste dall’articolo 167 del Codice della Privacy (Trattamento illecito di dati) e dall’articolo 169 (Misure di sicurezza). Il “Datagate” è lo scandalo dei dati degli utenti Facebook americani utilizzati per scopi elettorali dalla società Cambridge Analytica.