Facebook: più tutele verso molestie e bullismi ai danni dei giornalisti

13 Ottobre 2021, di Alberto Battaglia

Facebook si appresta a incrementare le tutele a favore delle figure pubbliche “involontarie” come attivisti e giornalisti, restringendo le maglie su molestie e commenti rivolti a queste categorie di soggetti: lo ha dichiarato a Reuters il capo della sicurezza globale della società. Le critiche rivolte alle persone pubbliche sono più tollerate sulla piattaforma, ma Facebook intende intervenire sul trattamento riservato a giornalisti ed attivisti, dal momento che “sono sotto gli occhi del pubblico a causa del loro lavoro”.