Facebook: nuove grane nella privacy. Scaricate email di 1,5 milioni di utenti

18 Aprile 2019, di Mariangela Tessa

Nuovi grane per Facebook in tema di privacy. Il social network ha ammesso che gli indirizzi e-mail dei contatti di 1,5 milioni dei suoi utenti sono stati scaricati per errore da maggio 2016. I contatti non sono stati condivisi con nessuno e la società li sta cancellando, ha detto Facebook in una dichiarazione a Reuters, precisando che gli utenti coinvolti saranno informati.