Facebook, controlli della Guardia di Finanza

5 Luglio 2017, di Livia Liberatore

Visita della Guardia di Finanza alla sede milanese di Facebook. Alla società di Mark Zuckerberg viene contestato di aver creato una “stabile organizzazione”, con l’obiettivo di evitare l’imposizione fiscale sulle entrate della pubblicità, che arrivano da clienti italiani ma sono contabilizzate in Irlanda. Questo il contenuto dell’inchiesta aperta per ora a carico di ignoti dai pm di Milano Adriano Scudieri e Isidoro Palma.

La Gdf ha acquisito carte e sentito come testimoni i tecnici che si occupano della raccolta pubblicitaria.