Ex capo dell’Fmi Rato oggi a processo per appropriazione indebita

26 Settembre 2016, di Alberto Battaglia

L’ex direttore del Fondo monetario internazionale Rodrigo Rato, accusato di essersi appropriato indebitamente di oltre 12 milioni di euro riferiti a Bankia (ex Caja Madrid) assieme ad altri 65 ex banchieri, è oggi sotto processo in un tribunale nella periferia di Madrid. I fatti si riferiscono al periodo compreso fra il 2003 e il 2012, arco temporale nel quale Rato e altri colleghi avrebbero utilizzato carte di credito “occulte” per compiere spese senza limiti e senza alcun controllo fiscale. Le indagini su Rato, che fra il 2004 e il 2007 è stato a capo del Fmi e fra il 2010 e il 2012 presidente di Bankia fino alla sua bancarotta, avevano suscitato grande clamore nella Spagna segnata dall’austerità: questa mattina il suo arrivo in tribunale è stato duramente fischiato dai presenti.