Evasione: ipotesi voluntary disclosure bis, ecco quanto potrebbe entrare nell’Erario

26 Aprile 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Voluntary disclosure bis all’orizzonte, ma per ora si tratta solo di ipotesi. Secondo i primi calcoli effettuati il nuovo rientro dei capitali potrebbe portare nelle casse dell’Erario tra 1 e 2 miliardi, risultati ridotti rispetto alla prima fase quando si parlava di oltre 4 miliardi.

Per il momento non ci sono decisioni definitive ma si parla di sanzioni più dure rispetto alla prima fase della voluntary disclosure con una nuova finestra a tempo, per ‘coprire’ il solo 2017, in attesa del 2018 dello scambio automatico di informazioni oppure una misura ‘strutturale’.