Eurozona, cala Pmi manifatturiero: in Germania è recessione industriale

1 Aprile 2019, di Mariangela Tessa

È stato rivisto leggermente al ribasso l’indice Pmi manifatturiero della zona euro del mese di marzo. Secondo i dati resi noti oggi, il dato finale si attesta a 47,5 punti contro i 47,6 punti indicati dal dato preliminare.

In Germania, dove l’attività manifatturiero rappresenta un quinto dell’economia, l’indice PMI è sceso ai minimi di 80 mesi in area 44,1. Il risultato è molto negativo e inferiore ai 47,6 punti di febbraio e ai 44,7 della stima preliminare di marzo. È da due mesi che l’attività è sotto la soglia dei 50 punti, linea di demarcazione tra la crescita e la contrazione.