Eurozona: inflazione rallenta per il terzo mese consecutivo

1 Febbraio 2019, di Alessandra Caparello

Come da attese l’inflazione della zona euro (stima preliminare) scivola per il terzo consecutivo, segnando a gennaio +1,4% su base annua. Lo rende noto oggi lEurostat secondo cui i prezzi al consumo sono aumentati dell’1,4% a gennaio, in calo rispetto all’1,6% riportato a dicembre.

Un rallentamento era in linea con l’aspettativa media degli economisti. Il calo porta l’inflazione complessiva ben al di sotto del tasso obiettivo della BCE ma vicino al 2,0 per cento. Tuttavia, al netto dell’energia e dei beni alimentari non trasformati, il dato è salito all’1,2 per cento a gennaio, al di sopra delle aspettative di una lettura invariata dell’1,1 per cento.