Eurozona, in ripresa (ma a passo lento) la produzione industriale

14 Marzo 2017, di Mariangela Tessa

Industria europea recupera il passo. Secondo i dati Eurostat, nel mese di gennaio la produzione industriale in gennaio ha segnato un aumento dello 0,9% dal -1,2% del mese precedente, sotto le attese che si aspettava +1,3%. Su base annua la cresciuta è stata dello 0,6% dopo il 2,5% di dicembre (dato rivisto al rialzo dal 2%).

Il maggior incremento della produzione industriale, a livello mensile, è stato osservato in Irlanda (più 3,4 per cento), Germania (più 3,3 per cento) e Grecia (più 2,5 per cento), mentre la flessione più significativa è stata in Croazia (meno 6,8 per cento), Danimarca (meno 4,6 per cento) e Bulgaria (meno 3,9 per cento).

Rispetto a gennaio 2016, l’aumento maggiore della produzione industriale è stato registrato in Lituania (più 8,4 per cento), Grecia (più 7,4 per cento) ed Estonia (più 6,7 per cento), mentre il calo maggiore in Irlanda (meno 8,6 per cento), Bulgaria (meno 1,2 per cento) e Lussemburgo (meno 0,9 per cento).