Eurozona: crolla settore costruzioni, in Italia Pmi ha toccato i minimi di sempre

6 Aprile 2020, di Mariangela Tessa

Crolla al minimo dal 2009 l’indice dell’attività delle costruzioni nell’Eurozona. A marzo l’indice Pmi calcolato da Ihs Markit ha segnato una contrazione a 33,5 punti, il livello più basso da febbraio 2009, e in brusco calo rispetto ai 52,5 punti del mese precedente.

La correzione più forte è stata registrata in Italia, dove si è toccato il punto più basso dall’inizio della serie, nel 1999, quella più lenta invece si è avuta in Germania dove si è registrato il minimo da sette anni. L’indice tedesco è comunque e sceso sotto la quota di 50 che indica lo spartiacque tra la contrazione e l’espansione di un settore.