Eurolandia: torna a crescere occupazione, ai massimi dal 1995

13 Novembre 2020, di Mariangela Tessa

Cresce nel terzo trimestre il numero degli occupati in Euoropa: sia nella zona euro sia nella UE, l’aumento è stato dello 0,9%. Lo indica Eurostat, precisando che si tratta del tasso di aumento più forte dall’inizio della serie statistica nel 1995. Nel secondo trimestre era calato del 2,9% e del 2,7% rispettivamente.
Rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente, l’occupazione ha segnato una flessione del 2% nell’area dell’euro e dell’1,8% nella Ue dopo -3,1% e -2,9% nel secondo trimestre.