Eurizon: nel primo trimestre patrimonio gestito a 354 miliardi di euro (+13,4%)

18 Maggio 2021, di Mariangela Tessa

Eurizon, società di asset management del Gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di prodotti e servizi per la clientela retail, private e istituzionale, ha approvato i risultati al 31 marzo 2021 in crescita per tutti i principali indicatori finanziari.
Il valore del patrimonio gestito, da marzo dello scorso anno, è salito del 13,4% raggiungendo il livello di 354 miliardi di euro (+ 1,4% da inizio anno).
Tutti i principali dati economici evidenziano un incremento, così come un ulteriore miglioramento nei livelli di efficienza rispetto al I trimestre dello scorso anno: l’utile netto consolidato (compreso l’utile di pertinenza di terzi) sale a 160,8 milioni di euro (+ 60,3%), il margine da commissioni si attesta a 239,7 milioni (+ 37,4%); mentre il cost/income ratio raggiunge il 13,5% in contrazione rispetto al livello di 19,8% di fine marzo 2020.
La raccolta netta complessiva del trimestre è di 1,1 miliardi di euro. La società si distingue in particolare per la raccolta sui fondi comuni con 2,62 miliardi di euro che la posizionano ai vertici del settore secondo i dati Assogestioni1, grazie soprattutto al contributo degli azionari a 1,57 miliardi e dei bilanciati a 1,45 miliardi. Le Gestioni di Portafogli registrano flussi negativi sia sui prodotti retail sia su quelli istituzionali per un totale di 1,6 miliardi.