Escalation tensioni Usa-Iran, Washington invia altre truppe in Medio Oriente

18 Giugno 2019, di Mariangela Tessa

Si acuiscono le tensioni tra Stati Uniti e Iran, in seguito all’attacco delle due petroliere, una giapponese e l’altra norvegese, nel Golfo dell’Oman. Washington ha deciso di inviare altri mille soldati in Medio Oriente per fronteggiare quella che definiscono la minaccia dell’Iran, che andranno ad aggiungersi ai 1.500 militari il cui dispiegamento era stato annunciato il mese scorso.

 “Ho dato l’autorizzazione a scopo difensivo, per affrontare le minacce” su richiesta dello United States Central Command, afferma il segretario alla Difesa pro tempore americano Patrick Shanahan.  “I recenti attacchi iraniani validano l’intelligence che abbiamo ricevuto sul comportamento ostile delle forze di Teheran, che minacciano il personale e gli interessi americani nell’area”.

Lunedì Teheran ha inoltre annunciato che supererà tra dieci giorni il limite delle riserve di uranio a basso arricchimento consentite dall’accordo sul nucleare del 2015.