Ericsson: conti in rosso nel I trimestre 2017

25 Aprile 2017, di Alessandra Caparello

STOCCOLMA (WSI) – Perdita netta di 10,9 miliardi di corone svedesi per Ericsson nel I trimestre 2017 e questo a causa delle svalutazioni e dei costi di ristrutturazione che hanno fatto sprofondare i conti della società.

In calo anche i ricavi che segnano un -11% su base annua a 46,4 miliardi di corone svedesi. L’utile netto adjusted è sceso a 1,1 miliardi dai 4,1 dell’anno scorso e questo a causa delle vendite più basse. La società svedese ha comunque promesso un taglio dei costi al fine di migliorare la redditività in quanto stima una perdita più ampia del previsto nel primo trimestre.

Anche le vendite mobile per la Swedish Telecom non hanno centrato le stime e la società ha affermato di voler attuare un approccio più prudente nel valutare le sue esposizioni data l’attuale situazione di mercato. Le azioni sono calate del 2 per cento.