Entrate fiscali in rialzo del 3,8% nei primi sette mesi dell’anno

5 Settembre 2016, di Alberto Battaglia

Lievitano le entrate fiscali per le casse dello Stato: nei primi sette mesi dell’anno il gettito è stato di 243,858 miliardi, in crescita del 3,8%; dato che risulta viziato al ribasso dalle novità inerenti l’imposta di bollo e il Canone Rai, per cui, spiegano dal Tesoro, l’incremento al netto del mancato gettito delle due imposte è del 5,1%. L’andamento “riflette ancora gli effetti della diversa modalità di scomputo dell’imposta di bollo, il cui gettito mostra nel periodo gennaio-luglio una diminuzione del 20% rispetto allo stesso periodo dell’anno prima, a seguito delle modifiche del profilo mensile dei pagamenti dell’imposta. I minori versamenti in acconto nel mese di aprile (-1,834 miliardi) saranno recuperati nel corso dell’anno”. Mentre per quanto riguarda il Canone Rai, che un tempo veniva versato nei primi mesi nell’anno, “i primi dati disponibili sui versamenti saranno disponibili nel successivo bollettino che comprende il mese di agosto”.