Eni, Descalzi incontra i sindacati: niente tagli, nè cessioni

19 Maggio 2016, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Si è tenuto ieri in tarda serata il vertice tra l’ad di Eni, Claudio Descalzi e i segretari generali di Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil, Emilio Miceli, Angelo Colombini, Paolo Pirani.

In una nota, la stessa Filctem-Cgil ha annunciato la presentazione da parte dell’azienda del piano industriale 2016-2019 in cui hanno ricevuto rassicurazioni che non ci saranno nè tagli nè cessioni negli stabilimenti italiani. Nell’incontro è stato firmato il premio di risultato 2015 di 1703 euro medi.

Infine in riferimento alla questione della vendita di Versali, nella nota dei sindacati si comunica:

“Descalzi ha comunicato che la trattativa con SK Capital è ancora in corso e, presumibilmente, si protrarrà fino ai primi giorni di giugno. A fronte delle obiezioni dei sindacati, i quali hanno ribadito la propria netta contrarietà al negoziato con un soggetto poco affidabile, Descalzi ha aggiunto che non è in grado di anticipare nulla sul suo esito”.