Elezioni Usa, clamorosa gaffe di Trump sull’11 settembre

19 Aprile 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Clamorosa gaffe di Donald Trump, il tycoon in testa nella corsa dei repubblicani alla Casa Bianca, la sera prima delle primarie nella sua New York.

Ieri sera, durante un comizio a Buffalo, Donald Trump ha parlato degli attacchi terroristici del 2001:

“Ero laggiù e guardavo i nostri poliziotti e i nostri vigili del fuoco, l’11 luglio, laggiù al World Trade Center, subito dopo che è crollato”.

Il candidato repubblicano ha detto “Seven Eleven” senza incertezze e senza pause per correggersi, proseguendo poi nell’esaltazione delle persone che hanno lavorato in quelle ore, mettendo a rischio la propria vita.