Elezioni Spagna: alle regionali la disfatta dei socialisti di Sanchez

26 Settembre 2016, di Alessandra Caparello

MADRID (WSI) – Ancora sorprese in Spagna, dove le elezioni regionali in Galizia e nel Paese Basco vedono la riaffermazione del premier uscente Mariano Rajoy mentre perde il leader socialista Pedro Sanchez, tanto che rischia una crisi interna al partito.

In particolare il Pp, il Partito popolare, conquista la maggioranza assoluta dei seggi, 41 su 75, e supera Podemos, Psoe e i nazionalisti del Bng.

Il Psoe deve fare i conti con il malcontento del paese, visto che da ormai dieci mesi la Spagna è senza governo e questo anche per il secco no di Pedro Sanchez  di dare via libera dall’opposizione a un esecutivo minoritario di Rajoy.