Elezioni Bulgaria e Repubblica di Moldavia: vincono i candidati vicini a Putin

14 Novembre 2016, di Alessandra Caparello

SOFIA (WSI) – Vladimir Putin colpisce ancora e in Bulgaria e in Repubblica di Moldavia vincono le presidenziali due candidati molto vicini al presidente russo.

Si tratta del generale Rumen Radev, ex comandante dell’aeronautica di Sofia e di Igor Dodon, ex ministro dell’economia sotto il governo comunista tra il 2006 ed il 2009: il primo ha vinto le presidenziali bulgare ottenendo il 59,35% dei consensi, mentre il secondo,  in base ai primi dati vince con il 57,27%.

Nella Republica Moldova (come viene chiamata in romeno) è la prima volta i 16 anni che il paese, 3 milioni e mezzo di abitanti, è chiamato a votare direttamente il presidente cosa che finora ha fatto il Parlamento.