Effetto asta BTP: spread sotto 140 punti, tassi decennali scendono al minimo dal 2019

29 Settembre 2020, di Redazione Wall Street Italia

Effetto positivo dell’asta dei BTP sul mercato secondario, con lo spread BTP-Bund a 10 anni che scende a 138 punti base, a fronte di un rendimento che scende fino allo 0,845%. E’ il minimo dall’ottobre del 2019.

Per la precisione, il Tesoro italiano ha emesso BTP a 10 anni per un valore di 4,5 miliardi, al tasso dello 0,89%, in calo di ben 22 punti base rispetto all’ultima emissione. Il rendimento dello 0,89% è a un passo dal minimo record dello 0,88% segnato alla fine di settembre del 2019.

Il bid to cover è stato pari a 1,27, a fronte di una domanda di 5,7 miliardi di euro.

Collocati anche 2,5 miliardi di Btp a 5 anni, a un tasso dello 0,35% (anche in questo caso, il ribasso dei rendimenti è stato di 22 pb). La domanda è stata superiore ai 3,97 miliardi, con un bid to cover di 1,59.