18:10 lunedì 29 Agosto 2016

Ecobonus per la riqualificazione energetica dei condomini

E’ allo studio di Palazzo Chigi la costituzione di un fondo pubblico e privato da 4-5 miliardi di euro per finanziare, attraverso l’eco-bonus del 65%, la riqualificazione energetica dei condomini; l’intervento potrebbe essere inserito nella prossima legge di bilancio ed è attualmente in corso d’esame da parte del ministro per le Infrastrutture e i Trasporti, Graziano Delrio, e il viceministro all’Economia Enrico Morando. Lo ha commentato il presidente di Assoedilizia, Achille Colombo Clerici, in un’intervista a Class Cnbc:

“Quando si tratti di immobili di scarsa qualità e abitati da famiglie a basso reddito, è frequente il caso che, pur in presenza del bonus fiscale, non ci sia interesse da parte dei condomini a compiere gli interventi, perché il reddito delle singole famiglie è incapiente in rapporto all’entità della prevista detrazione fiscale del 65% della spesa, pur diluita in 10 anni. L’idea è quella di favorire la formazione di operatori che siano in grado di compiere l’intervento di efficientamento, autofinanziandolo con l’ausilio di Cassa depositi e prestiti, rivalendosi per un certo numero di anni sul singolo condomino il quale consegue un risparmio energetico e quindi va sostanzialmente alla pari”.

Secondo quanto raccontato da Repubblica nei giorni scorsi “il fondo fornirà i soldi a una Esco, società di specializzazione in lavori di riqualificazioni, o a una multiutility. Il 65% tornerà alla Esco negli anni in detrazioni (di fatto una cessioni di credito). Il 10% del costo sarà anticipato dai condomini che pagheranno il resto in bolletta come per il canone Rai, con un piccolo interesse”.

Breaking news

13:01
Borse Cina, chiusura in calo: Shanghai perde lo 0,52%, Hang Seng cede l’1,77%

Le azioni di Kong hanno registrato un significativo calo, toccando nuovi minimi trimestrali, in un contesto di mercati asiatici deboli. L’indice Hang Seng ha chiuso in ribasso del 1,77%, mentre i titoli tecnologici di Hong Kong sono stati colpiti dai deludenti risultati di Tesla e Alphabet. Anche le principali borse della Cina Continentale hanno chiuso in perdita, influenzate da dati economici deludenti e dalle scelte della Banca Popolare Cinese.

12:20
Eolo, chiuso l’anno fiscale 2023-2024 con un fatturato di 235,1 milioni di euro

Eolo ha chiuso l’anno fiscale 2023-2024 con un fatturato di 235,1 milioni di euro, in crescita del 7%. L’azienda ha anche siglato un accordo con Fastweb per sfruttare le frequenze a 26 GHz, migliorando la connettività FWA.

11:16
Roberto Rondelli entra nel Consiglio di amministrazione di Sagitta SGR S.p.A

Il Consiglio d’amministrazione di Sagitta SGR S.p.A., società di gestione del risparmio specializzata nella gestione di fondi alternativi illiquidi di private capital, ha annunciato l’ingresso di Roberto Rondelli a consigliere del CdA. La nomina di Roberto Rondelli all’interno del Consiglio di amministrazione di Sagitta SGR, spiega la società, contribuirà a rafforzare le competenze ed il […]

10:24
Vodafone, ricavi da oltre 9 miliardi nel primo trimestre dell’esercizio fiscale 2024-2025

Vodafone ha riportato un aumento dei ricavi nel primo trimestre dell’esercizio fiscale 2024-2025, con una crescita significativa dell’utile operativo e dei ricavi da servizi. La società ha anche annunciato previsioni positive per l’anno fiscale in corso.

Leggi tutti