eBay guida rivolta fiscale contro riforma Iva

22 Settembre 2017, di Mariangela Tessa

eBay dice no al progetto di riforma del regime Iva allo studio a Bruxelles cui sarebbero soggetti i venditori professionali che operano online. Il motivo? La riforma danneggerebbe le piccole imprese. Per questo motivo il gruppo ha mandato una mail agli utenti, che vengono sollecitati a firmare la seguente petizione online:

Noi sottoscritti, chiediamo all’Unione Europea di rivedere i propri propositi di riforma dell’IVA e di adottare le seguenti misure a protezione delle piccole imprese e dei consumatori europei:

  1. Rinunciare all’introduzione di nuove imposte sulle vendite in area UE e sostenere le piccole imprese europee favorendo soglie IVA più elevate e armonizzate per le vendite a distanza.
  2. Contribuire a contenere i prezzi mantenendo le attuali norme per le importazioni di valore esiguo da paesi non UE.
  3. Ridurre il peso della burocrazia introducendo un database di riferimento per le piccole imprese europee, che faciliti loro l’individuazione dell’aliquota IVA corretta per i singoli prodotti nei vari paesi.