EasyJet: semestre da dimenticare, crollo passeggeri allarga le perdite

di Mariangela Tessa
Pubblicato 20 Maggio 2021 • Aggiornato 26 Giugno 2021 10:49

Semestre nero per EasyJet. La compagnia low cost ha chiuso il periodo al il 31 marzo 2021 con una perdita di 701 milioni di sterline (812 milioni di euro), rispetto ai 193 milioni dello stesso periodo del 2020 mentre i ricavi totali sono crollati del 90%, a 240 milioni di sterline, rispetto ai 2,38 miliardi dello stesso periodo del 2020. Il numero di passeggeri è diminuito dell’89,4% a 4,1 milioni (da 38,6 milioni)